Cava de’ Tirreni. Furti di rame allo stadio “Simonetta Lamberti”, due arresti

Due persone sono state arrestate nell’ambito delle indagini, coordinate dalla Procura di Nocera Inferiore, sui furti avvenuti lo scorso mese ai danni dell’impianto elettrico dello stadio comunale Simonetta Lamberti di Cava de’ Tirreni.

 

Cava de’ Tirreni. Furti di rame allo stadio “Simonetta Lamberti”,  due arresti

 

Due persone sono state arrestate nell’ambito delle indagini, coordinate dalla Procura di Nocera Inferiore, sui furti avvenuti lo scorso mese ai danni dell’impianto elettrico dello stadio comunale Simonetta Lamberti di Cava de’ Tirreni.

Gli agenti del Commissariato di Cava hanno arrestato due uomini, provenienti dal Napoletano, entrambi con precedenti specifici, per il reato di furto aggravato in concorso. I poliziotti, appostati nei pressi dello stadio, hanno notato l’auto utilizzata già in precedenza dai due uomini.

 

Appena questi ultimi sono risaliti in auto dopo aver consumato il furto, gli agenti hanno proceduto al controllo del veicolo trovando al suo interno circa 60 metri di cavo tripolare di diametro industriale contenente rame, nonché uno zaino contenente numerosi utensili e attrezzi specifici per tranciare i cavi elettrici.

Nei loro confronti il questore di Salerno proporrà l’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio.