Basket. L’Antoniana attende Cercola, Mandarino: “La chiave sarà l’intensità”

Serie C al quinto turno, alla Struttura Geodetica di Boscoreale un match tutto da vivere sabato 28 ottobre alle 18:00.

Una sfida importante

Archiviato il primo successo stagionale, per la Bioverde Pallacanestro Antoniana è tempo di tornare in campo, nuovamente sul parquet “amico” di Boscoreale dove sabato 28 ottobre alle ore 18:00 andrà in scena la quinta giornata del campionato di Serie C, avversaria la Pallacanestro Cercola.

Match di non poca importanza tra due roster attualmente appaiati in classifica a quota 2 punti dopo 4 giornate (Cercola ha una partita in più, la Bioverde ha già osservato il proprio turno di riposo), al termine del quale una delle due si ritroverà in piena zona playoff.

L’avversario

La Ceramiche Vesuviane Pallacanestro Cercola è una società storica del panorama cestistico campano, tra le più “longeve” del campionato di C Unica 2023/24 senz’ombra di dubbio. Il roster è composto da giocatori d’esperienza e giovani in ascesa, ben allenati da coach Virgilio Esposito. Il miglior marcatore è Carmine Moccia, ala classe 1984 che nelle prime 4 giornate ha prodotto ben 16.8 punti ad allacciata di scarpa. Lo seguono a ruota il pivot Luongo (11.5) e la guardia Smorra (11 punti di media). Viaggia oltre la doppia cifra anche l’ala forte del 2001 Gervasio (10.5), poco meno per l’altro 22enne del roster napoletano Platano, playmaker da 9.5 punti a partita. Da non sottovalutare l’apporto della “second unit”, su tutti vanno attenzionati il play-guardia Nappo e le ali Hauber e Scognamiglio.

Curiosità sfortunata per i ragazzi di coach Esposito dopo le prime 4 giornate: se si esclude l’ultimo turno (vittoria 125-58 ai danni della giovane Forio Basket) al termine delle prime 3 giornate i napoletani avevano perse tutte le sfide di un solo punto: 62-61 in casa di Parete, 58-59 nel match casalingo con l’Academy Potenza e 79-78 a Barra col Centro Ester.

Parla Mandarino

Christian Mandarino, ala forte della Bioverde, ha così parlato in vista della sfida di sabato:

“Di fronte avremo una squadra che verrà qui per vincere ed ha le potenzialità per farlo. Cercola vanta in organico tanti giocatori forti, di categoria ed esperti; sarà una partita davvero tosta dal punto di vista agonistico, sarà quindi fondamentale approcciare nello stesso modo di sabato scorso con Barra. Dovremo farci trovare pronti e mettere in campo il nostro punto di forza che è l’intensità difensiva, solo da una buona difesa può nascere un ottimo attacco. Ci siamo allenati duramente questa settimana ed abbiamo studiato bene i nostri avversari, daremo il massimo per ottenere la seconda vittoria consecutiva. Il mio apporto? Cerco di impormi dal punto di vista atletico, sfruttando energia e forza fisica, sono a completa disposizione dei miei compagni e del coach sul parquet. Sarà una bellissima partita, spero che i tifosi ci sostengano in massa come loro solito.”