Choc nel salernitano. 70enne troppo “disordinata” in casa, figlia la prede a martellate

Trovata in una pozza di sangue, la vittima era stata colpita ripetutamente con un grosso martello alle gambe e alle braccia

La scioccante notizia arriva da Albanella dove un’anziana signora è stata presa a martellate dalla figlia, perché colpevole di avere troppo disordine in casa, con diversi oggetti sparsi alla rinfusa.

Sono stati i vicini ad accorgersi di quanto stava accadendo nell’appartamento dove la vittima vive insieme alla figlia.

Richiamati dalle urla e lamenti della 70enne hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine. Qualcosa di grave stava accadendo tra le mura domestiche.

I militari immediatamente arrivati sul posto, trovando il cancello d’ingresso serrato, hanno dovuto fare irruzione.

Macabra la scena che si è presentata agli occhi dei militari che hanno trovato la donna riversa a terra in una pozza di sangue.

La figlia non “sopportando” il disordine provocato dell’anziana madre, l’ha colpita ripetutamente con un grosso martello provocandole gravi ferite alle gambe e alle braccia.

I soccorritori hanno provveduto a trasferire la povera signora presso il nosocomio di Eboli dove sarà sottoposta ad intervento per frattura del femore e del polso, oltre che a ricevere tutte le cure del caso.