Napoli, scontri con gli ultras dell’Union Berlino: diversi feriti

Allerta in vista del match di Champions League tra Napoli e Union Berlino per l'arrivo, in mattinata, di diverse centinaia di tifosi tedeschi.

Dopo gli scontri avvenuti nella tarda serata di ieri, è in allerta il dispositivo di sicurezza predisposto in vista del match di Champions League tra Napoli e Union Berlino per l’arrivo, in mattinata, di diverse centinaia di tifosi tedeschi.

Ieri, dopo le 22, diverse vie del centro sono state teatro di atti vandalici e di violenze compiute dagli ultras dell’Union Berlino, che in diverse occasioni sono entrati in contatto con le forze dell’ordine, esplodendo petardi e lanciando fumogeni.

 

La polizia ha risposto usando manganelli e lacrimogeni. Vetrine di negozi e auto danneggiate, cassonetti capovolti, strade bloccate: corso Umberto, piazza Dante, via Roma, via Medina e diverse altre arterie del centro sono state vandalizzate da circa 200 supporter della squadra tedesca, che ora sono quasi tutti rientrati nei loro alberghi, presidiati dalle forze dell’ordine. Nel corso degli incidenti alcuni tifosi sarebbero stati fermati ed alcuni poliziotti sarebbero rimasti contusi o lievemente feriti.

Fonte: ANSA