Choc in Campania. Bambino beve integratore e finisce in ospedale

Dopo aver consumato un integratore, un bambino di sei anni è stato urgentemente ricoverato per ustioni alla gola e allo stomaco.

In Campania, un altro bambino di sei anni ha subito ustioni alla gola e allo stomaco dopo aver bevuto “Alka Water” della Vivere Alcalino, con sede amministrativa a San Michele Salentino.

Il piccolo, avendo ingerito l’integratore non diluito, ha riportato danni all’esofago e allo stomaco.

La Asl sta indagando su altri prodotti del marchio. Il ritiro è stato avviato dopo la segnalazione del centro Antiveleni di Pavia il 26 ottobre, che ha informato il Ministero della Salute, la Regione Puglia e la Asl Brindisi sull’avvelenamento del bambino.