Nocera Inferiore: accelerazione per la nuova strada da San Francesco a Codola

Nocera Inferiore. Realizzazione di una strada alternativa che colleghi la Statale 18 a via Falcone, riutilizzando il binario morto di viale San Francesco

Nocera Inferiore. Il vecchio binario morto delle ferrovie - Agro24
Nocera Inferiore. Il vecchio binario morto delle ferrovie - Agro24
Nocera Inferiore: accelerazione per la nuova strada da San Francesco a Codola

L’amministrazione comunale di Nocera Inferiore sta dando impulso al piano per la realizzazione di una strada alternativa che colleghi la Statale 18 a via Falcone, riutilizzando il binario morto di viale San Francesco. Il progetto prevede un’arteria stradale che da San Francesco giungerà all’ex Statale Nocerina a Codola, passando dietro la Cittadella giudiziaria e lambendo l’area industriale di Casarzano.

La progettazione

Il primo passo prevede la redazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica e del progetto esecutivo, finanziati con un contributo di 33.211 euro da Cassa depositi e prestiti. Il sindaco Paolo De Maio, impegnato su questo progetto da oltre quindici anni, sottolinea la modernità e la sostenibilità della nuova strada, destinata ad alleggerire il traffico cittadino concentrato in alcune zone specifiche.

RePol