Sarno. Tragedia evitata, crolla solaio pensionato “miracolato”

Sarno. Crolla un solaio in un’abitazione privata dove vigeva un’ordinanza sindacale di divieto di dimora

Vigili del fuoco - Agro24
Vigili del fuoco - Agro24
Sarno. Tragedia evitata, crolla solaio pensionato “miracolato”

Crolla un solaio in un’abitazione privata, salvo miracolosamente un uomo di 71 anni. Sull’abitazione vigeva un’ordinanza sindacale di divieto di dimora. L’ente aveva intimato i proprietari dello stabile oltre cinque anni alla messa in sicurezza interna degli spazio, ma l’uomo aveva continuato ad abitare il proprio appartamento in condizioni difficili. La comunità sarnese ieri mattina ha tirato un sospiro di sollievo intorno le ore 9:30 quando un uomo anziano è stato tratto in salvo dai carabinieri e dai vigili del fuoco dopo il crollo del solaio del proprio appartamento.

Le cause

Le cause dell’incidente sono ancora da chiarire, ma a fare contesto ci sono le iniziative dell’ente sarnese negli ultimi anni, che avevano a più riprese segnalato la pericolosità dell’edificio. L’ordinanza di messa in sicurezza non fu però rispettata, portando all’amministrazione comunale ai tempi a murare il piano terra per evitare in qualunque modo l’intrusione degli inquilini o di qualsiasi persona del caso, provvedendo anche a mettere in sicurezza la parte esterna per evitare cadute di qualsivoglia tipo di materiale in strada. L’uomo ha continuato a vivere in condizioni di povertà nell’appartamento, senza energia e acqua, fino al crollo di ieri. Trasportato all’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore è stato sottoposto a tutte le cure del caso. Le sue condizioni non sono gravi.

Alfonso Romano