Sarno verso il voto. Continua la tensione nel centrodestra, Gambino blinda Cocca Sindaco

Il centrodestra a Sarno è allo scontro, ci sono le critiche del duro comunicato di Forza Italia, Noi Moderati e Lega e le posizioni ferme del commissario provinciale FDI Alberico Gambino

Sarno Fratelli d'Italia. Cirielli, Sirica e Gambino - Agro24
Sarno Fratelli d'Italia. Cirielli, Sirica e Gambino - Agro24
Sarno verso il voto

Il centrodestra a Sarno spaccato a metà in vista dell’importante appuntamento delle Comunali fissato per la prossima primavera. Falliti i tentativi di mediazione, infatti, è ormai muro contro muro tra Fratelli D’Italia e Forza Italia sulla scelta del candidato sindaco. Dopo le parole del commissario regionale degli “azzurri” Fulvio Martusciello («Chi fa la fuga in avanti, si brucia»), pronunciate giovedì sera al termine di un’assemblea degli iscritti, arriva la conferma da parte del commissario provinciale di Fratelli d’Italia, Alberico Gambino, dell’imprimatur ufficiale a Giovanni Cocca quale timoniere della coalizione con Udc e liste civiche alle prossime Amministrative in città. Questa mattina, infatti, è confermato il convegno di presentazione del gruppo politico che, con la guida di Fratelli D’Italia, punta al governo della città nel 2024 con Cocca candidato sindaco.

Atto di rottura

Ma Forza Italia, Lega e Noi Moderati ritengono questo appuntamento sia un vero e proprio atto di rottura. E ricordano in una nota tutti gli sforzi fatti per la creazione di un fronte unito e uniforme: «Abbiamo proposto le primarie, metodo bocciato da Fratelli d’Italia. Abbiamo successivamente accettato il metodo della capacità aggregativa all’interno del perimetro del centrodestra, criterio poi abbandonato da Fratelli d’Italia nel momento in cui il risultato non è stato a loro favorevole». E si arriva alle conclusioni, che suonano come una vera sentenza di divorzio: «Di qui la consapevolezza che l’unione del centrodestra per alcuni non è mai stato l’obiettivo da perseguire, ma una mera opportunità. Istituiamo sin da oggi un tavolo programmatico permanente di confronto aperto a quanti auspicano un futuro certo per la nostra città». Insomma, l’intenzione è quella di creare una nuova coalizione di centrodestra con candidato sindaco Domenico Crescenzo.

Gambino sdogana Cocca

Dal fronte di Fratelli D’Italia a spiegare gli obiettivi del partito è il commissario provinciale Alberico Gambino, che ratifica tutto il suo appoggio per Cocca: «Noi siamo per il centrodestra unito, e supportiamo Giovanni Cocca con tutte le forze per le sue qualità umani e politiche. A Forza Italia chiediamo di aderire alla nostra proposta per venire incontro a un progetto politico che potrà essere determinante per Sarno».

Rapporti tesi anche a Nocera Superiore

I rapporti Fi-FdI sono però ormai tesi in tantissimi Comuni dell’Agro. A cominciare da Nocera Superiore, dove la posizione rimane ferma sul candidato sindaco Franco Pagano (scelto attraverso il metodo delle primarie) contro l’ipotesi di Forza Italia che punta invece su Gaetano Montalbano.

Alfonso Romano