Distrugge casa e minaccia il padre per comprare la droga

Il 35enne ha costretto il padre a consegnargli 20 euro per acquistare sostanze stupefacenti, minacciandolo e danneggiando la casa con calci e pugni.

A Castello di Cisterna, i Carabinieri locali, insieme alla sezione radiomobile, hanno arrestato un 35enne per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. L’uomo, già agli arresti domiciliari presso la casa del padre, è stato denunciato da quest’ultimo al 112 a causa delle continue angherie subite.

Minacce e pestaggi a chi non paga la droga, seminano clima terrore: tre  arresti - Picchio News - Il giornale tra la gente per la gente

Il 35enne, affetto da tossicodipendenza, ha costretto il padre a consegnargli 20 euro per acquistare sostanze stupefacenti, minacciandolo e danneggiando la casa con calci e pugni. Durante la perquisizione, i militari hanno riscontrato danni significativi, tra finestre e stoviglie rotte. Le indagini hanno evidenziato sette mesi di violenze del 35enne nei confronti della vittima, un anziano di 70 anni.

Attualmente, l’arrestato è in carcere in attesa di giudizio. La vicenda sottolinea l’importanza di affrontare il problema delle violenze domestiche e delle dipendenze nella comunità di Castello di Cisterna.

Fonte: ANSA