“Progettiamo Angri” chiede la revoca del Piano di Dimensionamento scuole

Angri. La mozione impegna il Sindaco e la Giunta a revocare la delibera n.156 del 26/09/2023, che propone il piano di dimensionamento

Progettiamo Angri
Progettiamo Angri
“Progettiamo Angri” chiede la revoca del Piano di Dimensionamento scuole

In una mozione urgente presentata al Presidente del Consiglio Comunale di Angri, i consiglieri comunali: Caterina Barba, Roberta D’Antonio e Domenico D’Auria, esprimono preoccupazioni riguardo al piano di dimensionamento scolastico proposto dalla Giunta Comunale.

La mozione

La mozione, invocando l’articolo 32 del Regolamento del Consiglio Comunale, solleva dubbi sulla validità del piano, affermando che non ha ottenuto un riconoscimento unanime dalle istituzioni scolastiche locali e da alcune parti politiche. Gli stessi consiglieri evidenziano l’importanza di preservare l’autonomia delle scuole angresi, citando le dichiarazioni della dottoressa Lucia Fortini, Assessore all’Istruzione della Regione Campania, che sottolinea la necessità di mantenere i numeri delle autonomie per le scuole con 600 iscritti.

La revoca

La mozione impegna il Sindaco e la Giunta a revocare la delibera n.156 del 26/09/2023, che propone il piano di dimensionamento. I consiglieri ribadiscono la centralità della scuola come presidio socio – culturale e chiedono di mantenere inalterata l’attuale rete scolastica cittadina. La data ultima di risposta alle richieste di competenza comunale e provinciali è fissata per il 30 novembre, secondo quanto stabilito dalla Delibera di Giunta n.156/2023. I consiglieri auspicano un dialogo costruttivo per garantire una soluzione che tenga conto delle esigenze delle scuole e della comunità educativa locale.

Natalia Pepe