ASL Salerno Rivoluziona la Chirurgia con il Robot daVinci.

Il sistema di robotizzazione rivoluzionerà la chirurgia endoscopica, consentendo trattamenti avanzati e migliorando il percorso operatorio dell'ASL Salerno

ASL Salerno - Agro24
ASL Salerno - Agro24
ASL Salerno Rivoluziona la Chirurgia con il Robot daVinci.

La ASL Salerno compie un significativo passo verso l’innovazione medica, annunciando un investimento di 10 milioni di euro per potenziare l’area critica e le reti tempo-dipendenti. La Deliberazione del Direttore Generale n. 1589 sottolinea il forte impegno nella modernizzazione dell’azienda sanitaria, in linea con una strategia d’investimento mirata.

Finanziamenti regionali

Grazie ai finanziamenti della Regione Campania, acquisiti tramite le risorse POR Campania FESR 2014-2020, l’ASL Salerno ha recentemente completato l’acquisto di attrezzature all’avanguardia, tra cui una colonna laparoscopica e un ventilatore polmonare neonatale. Tuttavia, la vera pietra miliare è l’acquisizione del robot daVinci, sistema di robotizzazione per la chirurgia endoscopica di ultima generazione.

Sosto: “opportunità strategica”

Il Direttore Generale, Gennaro Sosto, dichiara: “L’introduzione diffusa della robotica rappresenta un’opportunità strategica per l’Asl Salerno, anche per ridurre la mobilità passiva intra ed extraregione. L’obiettivo è di garantire cure meno invasive, più tempestive e più sicure per i cittadini della provincia di Salerno. Stiamo raccogliendo i frutti di una programmazione oculata e orientata all’acquisizione delle migliori tecnologie disponibili sul mercato. Vogliamo aumentare le competenze e gli strumenti, far crescere i tanti professionisti locali con le tecniche moderne e più innovative. Grazie alla Regione Campania per la disponibilità delle risorse necessarie per poter mettere a terra il piano di sviluppo aziendale.”

Sistema rivoluzionario

Il sistema di robotizzazione rivoluzionerà la chirurgia endoscopica, consentendo trattamenti avanzati e migliorando il percorso operatorio dell’ASL Salerno. Il dottor Roberto Sanseverino, Direttore del Dipartimento, sottolinea i vantaggi clinici e organizzativi, proiettando l’azienda verso una gestione mininvasiva e conservativa, promettendo tempi di recupero postoperatorio più rapidi e degenza ridotta in ospedale.

Michelangelo Apuzzo