Salerno. Sequestrate 54 tonnellate di pellet contraffatto

Il materiale arrivava dall'Egitto ed era diretto ad un'azienda del barese.

Pompei. GDF sequestrati capi di abbigliamento contraffatti

Il fatto

Nel porto di Salerno, un’operazione congiunta tra la Guardia di Finanza e l’Ufficio delle Dogane ha portato al sequestro di 54 tonnellate di pellet provenienti dall’Egitto, destinato a un’azienda nel barese. Le confezioni, composte da 3.600 sacchi da 15 Kg ciascuno, presentavano segni ingannevoli sulla qualità del prodotto, inducendo in errore i potenziali acquirenti. Il responsabile della società coinvolta è stato denunciato per importazione e commercio di merci con caratteristiche diverse da quelle dichiarate. L’operazione mira a contrastare la contraffazione, preservando l’integrità del mercato e garantendo la sicurezza e la qualità dei prodotti. Le indagini sono in corso per identificare eventuali ulteriori connessioni e assicurare sanzioni adeguate.