Azioni contro l’inquinamento ambientale: sequestrata azienda zootecnica

Carabinieri forestali agiscono contro la gestione illecita dei rifiuti, salvaguardia dell'ambiente priorità assoluta.

Il fatto

Il 7 febbraio, i Carabinieri Forestali del Nucleo di Capaccio Paestum hanno agito con fermezza contro un’azienda zootecnica a “Brecciale”. Il proprietario è stato denunciato per gestione illecita dei rifiuti, poiché è stato scoperto un deposito incontrollato di stallatico su suolo nudo, mancanza di adeguata raccolta dei reflui e la presenza di pozzanghere di percolato, minacciando seriamente l’inquinamento del sottosuolo. Questa azione è un segnale chiaro dell’impegno delle autorità nella tutela dell’ambiente e della salute pubblica. È fondamentale che le aziende rispettino rigorosamente le normative ambientali per prevenire danni irreversibili agli ecosistemi locali. L’articolo intende sensibilizzare sulle responsabilità ambientali delle attività zootecniche e sull’importanza del rispetto delle regole per una gestione sostenibile delle risorse.