Angri. Scompare Ciccio Pisacane icona popolare di Borgo Ardinghi

Francesco Pisacane popolarmente “Ciccio” figura cara alla quotidianità angrese venuto a mancare da poche ore. E pure Geppino

Ciccio Pisacane - Agro24
Ciccio Pisacane - Agro24
Angri. Scompare Ciccio Pisacane icona popolare di Borgo Ardinghi

Mi hanno chiesto di ricordare Francesco Pisacane popolarmente “Ciccio” figura cara alla quotidianità angrese venuto a mancare da poche ore. Ciccio è stato iconico personaggio che vagamente ricorda quelli del campionario e dell’immaginario di Fellini.

Dispensatore di felicità e spensieratezza

Il suo modo colorato di agire ha sempre reso la vita di tutti un po’ più leggera. Ciccio è stato un “dispensatore di felicità e spensieratezza” ora che il cielo lo accoglie nel mondo dei giusti ci lascia un po’ più soli. Sarà più vuoto anche il borgo degli Ardinghi dove Ciccio abitava dove il tempo ha cristallizzato le cose e c’è ancora qualcosa di molto antico e i tempi moderni sembravano non avere scalfito la sua spensieratezza, quell’antico fascino che lui sapeva mantenere vivo.

Giovane senza tempo

Ciccio era rimasto “giovane” nel tempo: da improbabile attore delle fiction della locale TV fino alle animate presenze in piazza dove nel suo piccolo dispensava performance di gioia. Oggi è stato ricordato una persona semplice di un modo ormai solo memoria di pochi ma che va preservata per la sua essenzialità.

Geppino

Apprendo che in queste ore lascia la terra anche Geppino Russo, altra figura cara all’immaginario collettivo locale, conservo il ricordo quando da piccoli stazionavamo in Via Giudici. Anche Lui ora fa parte della storia popolare locale dell’ultimo secolo. Troppi pezzi di vita stanno scomparendo e Noi ultimi custodi di queste care memorie cercheremo di preservali quanto più possibile, pur consapevoli dell’ardua missione di preservazione. Sarà fondamentale, sempre, innescare sentimenti di qualunque derivazione e stato, purché sinceri.

Ora il riposo dei giusti.

Luciano Verdoliva