Castellammare di Stabia. Trovato borsone con armi da guerra

Nascosto sotto una tettoia di un piccolo box abusivo, coperto da erbacce e rami secchi, un borsone sportivo celava un arsenale di armi da guerra.

In un angolo nascosto tra i palazzi del rione Moscarella di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, una scoperta inquietante è stata fatta dai Carabinieri della sezione operativa stabiese. Nascosto sotto una tettoia di un piccolo box abusivo, coperto da erbacce e rami secchi, un borsone sportivo celava un arsenale di armi da guerra perfettamente funzionanti.

Tra di esse, un fucile d’assalto Kalashnikov AK47, un fucile a pompa SPAS calibro 12, due fucili d’assalto Steyr AUG austriaci con una straordinaria cadenza di tiro, e altro ancora, incluso un fucile da caccia. Le armi sono state sequestrate e saranno sottoposte ad accertamenti balistici per determinare se siano state coinvolte in attività criminali. Gli individui responsabili dell’arsenale sono ancora ignoti.