Angri. Centro città segregato. Una pubblica assemblea (video)

Il blocco del cantiere a Corso Italia, ancora sotto sequestro per presunti problemi di sicurezza, al centro di una pubblica assemblea

Angri. Centro città segregato. Una pubblica assemblea

Il blocco del cantiere a Corso Italia, ancora sotto sequestro per presunti problemi di sicurezza, al centro della pubblica assemblea nella Casa del Cittadino. Il dibattito è stato promosso da Fronte Civile Stay Angri, FreeAngri, Movimento 5 Stelle Angri e Sinistra per Angri.

Gli interventi

Al centro dei vari interventi durante i quali hanno preso parola addetti ai lavori, politici e cittadini la situazione, deterioratasi dopo il sequestro preventivo del cantiere di Corso Italia. Alla base del ragionamento la ricerca di una soluzione preventiva, puntando a coinvolgere attivamente la cittadinanza. Infatti l’obiettivo dell’incontro, secondo i gruppi politici, è stato quello di consentire ai cittadini di esprimere le proprie preoccupazioni e contribuire alla ricerca di soluzioni collaborative. Affrontando anche l’emergenza nel centro cittadino, cercando risposte concrete ai problemi attuali, definendo possibili strategie per superare le difficoltà presenti nel contesto urbano cittadino.

RePol