Sant’Egidio del Monte Albino. Forno crematorio stop decisivo (video)

La V Commissione Regionale ha approvato il "Piano regionale di coordinamento per le autorizzazioni regionali ai forni crematori dei Comuni"

Sant’Egidio del Monte Albino. Forno crematorio stop decisivo (video)

La V Commissione Regionale Sanità e Sicurezza Sociale ha approvato il “Piano regionale di coordinamento per le autorizzazioni regionali ai forni crematori dei Comuni”, escludendo quello costruendo di Sant’Egidio del Monte Albino. Frutto di un lavoro trasversale, ha coinvolto numerosi attori. I consiglieri Roberto Marrazzo, Francesco Marrazzo, Anna Pia Strianese, oltre all’attivista del Movimento 5 Stelle Alessandra Petrosino e Nicola Nocera hanno avuto un ruolo determinante per l’intesa. Il piano, atteso dal 2001, mira a regolare la costruzione dei forni crematori per garantire un processo controllato e sostenibile, rispettando le esigenze della comunità.

Questione ancora da chiarire

Marrazzo fa chiarezza anche sulla ricaduta del Piano sulla collettività di Sant’Egidio del Monte Albino anche se la questione non sembra essere chiusa definitivamente.

Il servizio è di Gianmarco Amato