Squillante candidato a Sindaco di Sarno: domani 17 marzo la presentazione

L'appuntamento con i cittadini è per domenica 17 marzo 2024, presso il Teatro De Lise, dalle ore 10:30.

Francesco Squillante presenta la coalizione a sostegno della sua candidatura a sindaco della città di Sarno. L’appuntamento con i cittadini è per domenica 17 marzo 2024, presso il Teatro De Lise, dalle ore 10:30.

La coalizione

Francesco Squillante, nato a Sarno nel 1975, è stato scelto per guidare la coalizione di centro-sinistra composta da sei liste, tra partiti e liste civiche: Base Popolare, Impegno e Passione con Squillante, Italia Viva, Partito Democratico, Partito Socialista, Squillante Sindaco, in vista delle prossime elezioni comunali a Sarno.

Il Progetto

Squillante, insieme alla sua squadra, presenterà ufficialmente il Progetto “Francesco Squillante Sindaco x Sarno” domenica 17 marzo al Teatro De Lise, situato in Piazza Cinque Maggio a Sarno.
“Un momento importante per presentare alla cittadinanza il progetto “Francesco Squillante Sindaco x Sarno”. Una proposta solida, nata sulla base del confronto democratico e della condivisione che guarda al futuro della nostra città come ampliamento della scelta e della programmazione. Si basa sulle competenze di persone che vedono la politica come servizio, la condivisione come presupposto per proporre con determinazione un’azione di politica amministrativa in grado di sostenere e promuovere l’entusiasmo di una città che vuole prepararsi alle sfide del domani”, dichiara il candidato sindaco Squillante “Amministrare un territorio significa agire per il “bene comune”, espressione molto spesso abusata, ma alla quale è necessario dare contenuto concreto, cruciale per contribuire allo sviluppo di un territorio dalle mille potenzialità. Sarno ha perciò bisogno di una politica che sappia assumersi la responsabilità di scelte a sostegno e a difesa dei cittadini, i quali necessitano di istituzioni e rappresentanti presenti che sappiano rispettare gli impegni presi. Quello di domenica sarà un incontro importante perché sono fermamente convinto che dobbiamo essere tutti attori protagonisti nelle scelte della nostra città”.