40esimo compleanno in strada con il cantante: denunciati

Una celebrazione per il quarantesimo compleanno di un uomo napoletano è stata interrotta ieri sera dalle autorità locali, durante un evento organizzato a Napoli.

Una celebrazione per il quarantesimo compleanno di un uomo napoletano è stata interrotta ieri sera dalle autorità locali, durante un evento organizzato lungo via Rimini, a Napoli. Inizialmente prevista come uno spettacolo di cantanti neomelodici per festeggiare il traguardo dell’uomo, l’evento ha attirato l’attenzione dei residenti e delle forze dell’ordine a causa delle dimensioni eccessive e della mancanza di autorizzazioni.

Gli agenti dell’unità operativa San Lorenzo sono intervenuti dopo aver ricevuto segnalazioni dai cittadini riguardo alla festa in corso. Al loro arrivo, hanno tentato di identificare l’organizzatore dell’evento, il quale ha però cercato di sottrarsi all’identificazione.

Durante la verifica della situazione, la Polizia locale ha constatato che l’evento non era stato autorizzato dalle autorità competenti. Considerato un caso di occupazione abusiva del suolo pubblico, l’evento, che prevedeva esibizioni di cantanti neomelodici e attirava presumibilmente una folla di spettatori, è stato interrotto e l’area è stata sgomberata.

Gli organizzatori sono stati sanzionati per diverse violazioni, incluse l’occupazione abusiva del suolo pubblico, la mancanza di autorizzazioni, l’impatto acustico e l’assenza di permessi per lo spettacolo pubblico.