Mercato ortofrutticolo Nocera Pagani, Corbara annuncia procedura di recesso dal consorzio

Il sindaco Pentangelo è costretto a mettere in discussione la partecipazione del Comune alla struttura mercatale a causa di procedure ritenute non condivisibili.

Pietro Pentangelo
Pietro Pentangelo

Il sindaco di Corbara, Pietro Pentangelo, ha annunciato l’avvio di una procedura amministrativa per il recesso dal consorzio ortofrutticolo Nocera Pagani. Tale decisione è stata presa dopo l’assemblea dei soci, in cui il bilancio 2021 è stato approvato con un grave ritardo e nonostante l’opposizione del sindaco, già espressa in precedenza per iscritto. Nonostante il legame storico della comunità corbarese con la struttura mercatale, si è cercato di contribuire al recupero dell’equilibrio finanziario della struttura attuale.

Tuttavia, le divergenze nelle procedure emerse durante le riunioni informali non consentono un accordo unanime. Pertanto, il sindaco Pentangelo, pur con rammarico per il lavoro svolto e l’importanza del mercato per la comunità, è costretto a mettere in discussione la partecipazione del Comune alla struttura mercatale a causa di procedure ritenute non condivisibili.