A Pasqua le dolcezze viaggiano in auto

Pasqua auto

Sorpresa, a Pasqua uova e coniglietti diventano auto
In Germania e Svizzera per la Pasqua 2015 un binomio davvero speciale fu quello Smart/Lindt. Per una campagna commerciale del gruppo dolciario capitò a molti ignari passanti d’imbattersi in strani maxi-coniglietti dorati con tanto di campanellino al collo. Ad un esame ravvicinato gli “Easter Bunny” si sono rivelati essere delle Smart ForTwo fatte allestire appositamente per propagandare il prodotto in cioccolato, replicando le grandi orecchie ed il naso del coniglietto. E la sorpresa era costituita dal guidatore e dalla hostess che, scendendo dalla Smart dorata, distribuivano campioni ed altro materiale promozionale.

Non fu l’unica esperienza. In Gran Bretagna, invece, circolava – sempre a scopo promozionale – anche una delle rare auto-uovo di Pasqua che mai siano state commissionate ai carrozzieri specializzati in veicoli pubblicitari. A gestirla era la britannica Cadbury, celebre presso i più golosi per i suoi ovetti ripieni di crema. Costruita partendo dalla meccanica della vecchia generazione Mini, aveva la perfetta forma di un uovo di Pasqua, con una zona anteriore trasparente per consentirne la guida. Ma il momento in cui venne maggiormente ammirata, soprattutto dai più piccoli, fu quando al suo interno vennero stivate migliaia di ovetti di cioccolato da regalare.