Universal Starting Point: la formazione ASL Salerno per l’autismo

Universal Starting Point: nella settimana dedicata alla consapevolezza sull'autismo la ASL Salerno lancia il corso di formazione

Universal Starting Point. Settimana dedicata alla consapevolezza sull'autismo dell'ASL Salerno - agro24
Universal Starting Point. Settimana dedicata alla consapevolezza sull'autismo dell'ASL Salerno - agro24
Universal Starting Point: la formazione ASL Salerno per l’autismo

In occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo e nell’ambito della settimana dedicata alla sensibilizzazione sui diritti delle persone nello spettro autistico, l’Azienda Sanitaria Locale di Salerno (ASL) ha lanciato il progetto scientifico di formazione “Universal Starting Point”. Questo innovativo corso, sviluppato in collaborazione con docenti internazionali di spicco, mira a creare un team specializzato di professionisti con competenze trasversali per gestire il Punto di Partenza Universale.

Approccio consapevole e diversificato

Secondo il Direttore Generale dell’ASL Salerno, Gennaro Sosto: “L’autismo richiede un approccio diversificato che risponda alle molteplici sfaccettature della condizione. Per questo motivo, stiamo sviluppando una rete di servizi innovativi e capillari per supportare le persone con funzionamento autistico e le loro famiglie in tutta la provincia”.

Il corso

Il corso “Universal Starting Point” si basa su un approccio dinamico progettato per integrarsi efficacemente nelle terapie per le persone con autismo. Il dottor Giulio Corrivetti, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL, afferma che: “Questo percorso formativo è progettato per essere pratico e coinvolgente, coinvolgendo fin da subito bambini e famiglie per una formazione esperienziale diretta.”

Le docenze

I docenti internazionali includono Kevin Luczynski, un esperto di analisi comportamentale che ha contribuito alla ricerca e alla pratica clinica negli Stati Uniti, Valeria Pascale, psicologa specializzata in neuropsicologia clinica, e il Dr. Giulio Corrivetti, psichiatra e Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL Salerno.

Il Dr. Luczynski sottolinea l’importanza di adottare trattamenti efficaci per le persone con autismo e altri disturbi neurodiversi. Valeria Pascale aggiunge che il corso mira a promuovere una formazione esperienziale diretta, che coinvolga attivamente bambini e famiglie sin dall’inizio del percorso formativo. L’ASL Salerno si impegna a individuare gli indicatori più appropriati per la personalizzazione delle cure e a fornire servizi innovativi e di qualità per le persone con autismo e le loro famiglie.

Natalia Pepe