Angri. Ragazza vittima di stalking: il fidanzato finisce a processo

Dopo otto mesi di terrore, una ragazza ha deciso di mettere fine alla sua sofferenza e ha denunciato il fidanzato per stalking

Violenza sulle donne - agro24
Violenza sulle donne - agro24
Angri. Ragazza vittima di stalking: il fidanzato finisce a processo

Dopo otto mesi di terrore, una ragazza ha deciso di mettere fine alla sua sofferenza e ha denunciato il fidanzato per stalking aggravato. Il 21enne di Angri, si era dimostrato estremamente geloso e ossessivo sin dalle prime fasi della loro relazione, costringendo la ragazza a cambiare radicalmente il suo stile di vita e persino il suo aspetto fisico.

Abusi

Secondo quanto riportato dal quotidiano “Il Mattino”, la ragazza è stata oggetto di continui abusi fisici e psicologici, tra cui schiaffi, strette al collo e gomitate. Il fidanzato controllava costantemente le sue telefonate e i suoi messaggi, e la puniva per qualsiasi azione che riteneva inaccettabile, come recarsi al lavoro anziché rimanere a casa.

I fatti

Uno degli episodi più scioccanti sarebbe stato quando il ragazzo ha picchiato la ragazza in strada, convinto che avesse guardato un altro ragazzo. In un’altra occasione, l’avrebbe costretta a salire in auto e ha iniziato a tagliarle i capelli con violenza, con l’obiettivo di farla assomigliare a un uomo. La vittima ha confermato tutti questi episodi durante la prima udienza dinanzi al Tribunale di Nocera Inferiore.