Sarno, protocollo d’intesa tra Comune e DISTAR per la stazione multiparametrica

La Giunta Comunale ha deliberato l'approvazione di un protocollo d'intesa tra il Comune di Sarno e il DISTAR - Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e delle Risorse dell'Università degli Studi di Napoli Federico II - per la collocazione di una stazione multiparametrica sul territorio comunale

Sarno comune
Sarno comune

Sarno – La stazione multiparametrica sarà finalizzata alla valutazione dei rischi geologici e alle attività di ricerca e di prevenzione nel campo della pericolosità di fenomeni franosi e di colate rapide di fango e al monitoraggio delle condizioni idrogeologiche del suolo e meteorologiche, senza alcun onere economico per il Comune di Sarno.

Come si legge dai canali ufficali, la Giunta Comunale ha deliberato anche per il 2024 il concorso alla memoria del commissario Antonio Esposito, assassinato a Genova dalle Brigate Rosse il 21 giugno 1978, che vede coinvolti gli alunni della quinta elementare fino ai ragazzi del quinto anno delle scuole superiori di Sarno. I migliori elaborati saranno premiati con una borsa di studio. La cerimonia di premiazione avverrà presso Villa Lanzara il 23 maggio 2024, in occasione della giornata della legalità.

Insieme alla stazione multiparametrica, la Giunta Comunale concederà inoltre, in comodato d’uso gratuito, l’immobile di proprietà comunale (ex scuola elementare), situato in località Quattrofuni, all’Azienda Consortile Agro Solidale. La gestione del bene immobile prevede a carico di Agro Solidale l’onere di pagamento di tutte le spese occorrenti per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, la manutenzione dell’area esterna, l’arredo, la pulizia dei locali, le spese per le utenze e lo smaltimento dei rifiuti.