Frasi antisemite nel napoletano, si indaga

Procida testimone di antisemitismo. Un gesto che ha scosso profondamente la comunità locale e suscitato indignazione e sgomento

Foto ANSA

Procida – L’isola dell’arcipelago napoletano è stata purtroppo teatro di un atto di intolleranza e istigazione alla violenza. Scritte antisemite sono apparse in diverse zone dell’isola, tra cui Via Cavour e il belvedere di via Pizzaco, intitolato nel 2017 ad Elsa Morante, una delle voci più significative della letteratura italiana del Novecento.

Le parole “morte agli ebrei” sono state dipinte con bombolette spray, un gesto che ha scosso profondamente la comunità locale e suscitato indignazione e sgomento. Il sindaco di Procida ha confermato l’accaduto, condannando fermamente questo atto di odio e discriminazione.

Si tratta di un fatto inaccettabile che condanniamo fermamente e che abbiamo già provveduto a denunciare“, ha dichiarato il sindaco, sottolineando l’impegno delle autorità locali nel perseguire i responsabili di questo gesto ignobile.

Fonte e foto: ANSA