L’abatese Giovanni Abagnale si qualifica per le Olimpiadi di Parigi

Il quattro senza maschile azzurro si è qualificato per le Olimpiadi di Parigi 2024. Tra i canottieri, oltre a Kohl, Vicino e Lodo, c'è anche l’abatese Giovanni Abagnale.

Quattro senza maschile azzurro
Quattro senza maschile azzurro

Il quattro senza maschile azzurro si è qualificato per le Olimpiadi di Parigi 2024. Tra i canottieri, oltre a Kohl, Vicino e Lodo, c’è anche l’abatese Giovanni Abagnale. La squadra ha dominato la Final Olympic & Paralympic Qualification Regatta a Lucerna, conducendo la gara dall’inizio e assicurandosi la qualificazione senza mai essere minacciata.

«Il plauso più grande e patriottico va al nostro Giovanni Abagnale, figlio di Sant’Antonio Abate, che dopo aver vinto ieri a Lucerna si assicura il volo a Parigi per le sue TERZE Olimpiadi – ha dichiarato la sindaca Ilaria Abagnale. – Giovanni, già medagliato di bronzo nel Due Senza Senior ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro nel 2016 e veterano dei Giochi Olimpici di Tokyo nel 2021, continua a farci sognare e a raccogliere successi che arricchiscono il suo medagliere e l’orgoglio di tutta la nostra comunità e del popolo italiano. Dal 26 luglio all’11 agosto, tutti davanti alla TV per tifare Giovanni e supportarlo in ogni remata. Al suo ritorno, festeggeremo insieme le sue straordinarie conquiste con un riconoscimento che testimoni il nostro affetto e ammirazione verso il talento assoluto del nostro paese. Vai Giovanni, tutta Sant’Antonio Abate è con te» ha concluso.