Concluse le Mini Olimpiadi 2024 di Angri: una scuola in “movimento”

"Opportunità unica per i nostri ragazzi di sviluppare le loro abilità sportive, e non solo", dichiara il professore Antonino Pastore

Angri – Si sono concluse con le Mini Olimpiadi 2024 di Angri, un evento che ha visto la partecipazione entusiasta di numerosi giovani atleti provenienti dalle scuole della città. Promosse dal professore Antonino Pastore, le Mini Olimpiadi rappresentano un’importante iniziativa volta a diffondere la cultura e la pratica dell’attività sportiva tra i giovani, contribuendo allo sviluppo armonico della loro personalità.

L’edizione di quest’anno, la ventesima, ha visto la partecipazione degli alunni della Scuola Statale 1° Circolo, Scuola Statale 3° Circolo, Scuola Paritaria Sant’Alfonso Maria Fusco, Scuola Paritaria Suore Compassioniste, Scuola Statale Secondaria di I grado “Galvani-Orpomolla” e dell’Istituto Statale Comprensivo “don Enrico Smaldone” di Angri. Questi istituti hanno collaborato per promuovere attività di gioco-sport sia nella scuola primaria che nella scuola secondaria di primo grado, attraverso progetti specifici.

Le gare

Le gare, che si sono tenute dal 20 al 22 maggio, hanno visto i giovani atleti competere in diverse discipline sportive. Le prime due giornate si sono tenute presso le strutture scolastiche, mentre il gran finale si è svolto presso lo stadio Comunale “Pasquale Novi” di Angri. Tra le specialità in cui i ragazzi hanno gareggiato vi sono state velocità, staffetta, maratonina, lancio del vortex, salto in alto, ciclismo, calcetto, minivolley e pallamano.

Le parole del professore Antonino Pastore, piene di gioia e di orgoglio

Il professore Antonino Pastore, promotore dell’evento, ha espresso grande soddisfazione per l’entusiasmo e l’impegno dimostrato da tutti i partecipanti. Le Mini Olimpiadi sono un’opportunità unica per i nostri ragazzi di sviluppare non solo le loro abilità sportive, ma anche di apprendere valori importanti come la collaborazione, il rispetto e la perseveranza.

L’evento

L’evento ha riscosso un ampio consenso tra docenti, genitori e alunni, evidenziando l’importanza dello sport come strumento educativo e di crescita personale. Le Mini Olimpiadi di Angri continuano a essere un punto di riferimento nel panorama delle attività sportive scolastiche, contribuendo a creare un ambiente sano e stimolante per i giovani della comunità.

Iniziativa dedicata a bambini e ragazzi

L’iniziativa non solo ha permesso ai ragazzi di mettere alla prova le loro capacità atletiche, ma ha anche favorito la socializzazione e l’integrazione tra studenti di diverse scuole, rafforzando il senso di appartenenza alla comunità di Angri. Conclusasi questa edizione, già si guarda con entusiasmo al prossimo appuntamento, con l’auspicio di coinvolgere sempre più scuole e alunni, continuando a promuovere i valori positivi dello sport.