Nocera Inferiore, via alla fase preliminare per il Ponte Santa Croce

Fase preliminare per la conferenza di servizi sul Ponte Santa Croce e della relativa rampa d'ingresso in autostrada

Nocera Inferiore – Questa mattina si è tenuto presso la sede della Salerno Pompei Napoli S.p.a. un importante incontro propedeutico alla costituzione del tavolo comune istituzionale per il progetto del ponte Santa Croce. La riunione ha visto la partecipazione del Sindaco di Nocera Inferiore, Paolo De Maio, accompagnato dall’Assessore ai Lavori Pubblici, Gianluca Perna, dal Presidente della Commissione Consiliare Lavori Pubblici, Luciano Passero, e dal funzionario del Settore, Mario Ferrante. Presente anche un funzionario del Comune di Nocera Superiore, oltre all’ingegnere Testa per conto del Ministero dei Trasporti. In collegamento video, i vertici della Prefettura hanno contribuito con le loro valutazioni.

Obiettivo

L’obiettivo principale di questo incontro è stato avviare la fase preparatoria per la costituzione della Conferenza di Servizi riguardante il progetto definitivo del ponte Santa Croce e della relativa rampa d’ingresso in autostrada. Il Sindaco De Maio ha sottolineato l’importanza di questo momento preliminare, dichiarando: “Con il tavolo tecnico di oggi abbiamo avviato la fase preparatoria per la costituzione della Conferenza di Servizi per il progetto definitivo del ponte Santa Croce e per la rampa d’ingresso in autostrada. Nei prossimi giorni riceveremo tutta la documentazione per presentare eventuali osservazioni e poi si procederà con la Conferenza di Servizi con gli enti coinvolti”.

Si tratta di un passo fondamentale per il completamento di un progetto di grande rilevanza per il territorio, che mira a migliorare la viabilità e la connettività nella zona. La realizzazione del ponte Santa Croce rappresenta un’opportunità importante per lo sviluppo infrastrutturale della regione, consentendo una maggiore fluidità del traffico e facilitando gli spostamenti dei cittadini.

La Conferenza dei Servizi

La costituzione del tavolo comune istituzionale e l’avvio della fase preparatoria per la Conferenza di Servizi testimoniano l’impegno delle istituzioni locali e nazionali nel portare avanti un progetto di interesse pubblico. Nei prossimi mesi, si procederà con gli approfondimenti tecnici e la valutazione delle varie componenti del progetto, coinvolgendo tutti gli enti interessati per garantire una pianificazione e una realizzazione ottimale dell’opera.