Costiera Amalfitana, controlli antiabusivismo sugli NCC

E' importante verificare il lunotto anteriore e posteriore, dove è apposta una targhetta inamovibile con il nome del Comune che ha rilasciato il numero di licenza.

A Positano, la Polizia Municipale sta effettuando una serie di controlli mirati per scoprire NCC abusivi e questa mattina un veicolo è stato posto sotto fermo amministrativo. Questo è un tema caldo che purtroppo vede numerosi casi di abusivi operare nel settore del noleggio con conducente, a discapito di chi esercita tale attività onestamente.

Spesso i turisti sono tratti in inganno, pensando di rivolgersi a un NCC regolare, poiché non è semplice distinguere un abusivo. Per essere certi di salire a bordo di un veicolo NCC in regola, è importante verificare il lunotto anteriore e posteriore, dove è apposta una targhetta inamovibile con il nome del Comune che ha rilasciato il numero di licenza.

È fondamentale per i passeggeri non viaggiare su mezzi abusivi anche per una questione di sicurezza. Il conducente deve possedere alcuni requisiti, come la licenza. Gli autisti autorizzati vengono sottoposti a controlli trimestrali per alcol e droga e le autovetture sono coperte da polizze speciali per il trasporto, con una revisione annuale. Invece, sui mezzi abusivi non sappiamo se l’auto è monitorata, se ha un’assicurazione o se è idonea dopo la revisione.

Purtroppo, spesso chi svolge abusivamente questo lavoro si apposta nelle zone in cui i potenziali utenti possono salire a bordo, guadagnando a scapito della sicurezza dei passeggeri.