Dimesso l’agente Christian Di Martino: era stato accoltellato a Milano

È stato dimesso ieri mattina dall’ospedale Niguarda di Milano il salernitano Christian Di Martino

Christian Di Martino
Christian Di Martino

È stato dimesso ieri mattina dall’ospedale Niguarda di Milano il salernitano Christian Di Martino, l’agente della Polizia di Stato aggredito nella notte tra l’8 e il 9 maggio alla stazione di Lambrate di Milano. Di Martino era intervenuto per fermare un uomo che lanciava pietre contro un treno e, nel tentativo, era stato accoltellato tre volte al torace e all’addome. Ricoverato in condizioni gravissime e operato d’urgenza, il 35enne è stato sottoposto a numerose trasfusioni prima di essere considerato fuori pericolo. Dopo 20 giorni di degenza, è stato finalmente dimesso.

Durante il ricovero, Di Martino ha ricevuto visite da numerosi rappresentanti delle istituzioni, tra cui il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e il presidente del Senato Ignazio La Russa. Ha ricevuto anche la visita del calciatore dell’Inter Federico Dimarco, sposato con la sorella della fidanzata dell’agente.