Consiglio Comunale di Pagani: Ok proroga alla SAM ma è rottura con i bottoniani

Durante il consiglio comunale di Pagani, tenutosi nell'auditorium ieri sera, sono stati approvati tutti i punti all'ordine del giorno

Pagani Consiglio Comunale
Pagani Consiglio Comunale
Consiglio Comunale di Pagani: Ok proroga alla SAM ma è rottura con i bottoniani

Durante il consiglio comunale di Pagani, tenutosi nell’auditorium ieri sera, sono stati approvati tutti i punti all’ordine del giorno. Un momento critico per verificare la tenuta della maggioranza è stato sicuramente il voto alla proroga dei servizi alla Sam, l’azienda speciale del comune per l’igiene urbana, che ha causato una chiara frattura all’interno della maggioranza. I consiglieri comunali Michele Bottone e Raffaele La Femina che hanno abbandonato l’aula e non hanno votato il provvedimento. Una decisione che potrebbe aprire anche all’ipotesi di una verifica interna alla maggioranza e all’eventuale estromissione di La Femina e Bottone dal gruppo “Civicamente”, che attualmente è composto da cinque consiglieri comunali che conta anche: Veronica Russo, Mariarosaria Burgio e il presidente dell’assise cittadina Gerardo Palladino.

La posizione degli assessori

Non è escluso che in un più ampio ragionamento politico di nuovi equilibri potrebbero essere valutate anche le posizioni degli assessori bottoniani Salvatore Visconti e Maria Stella Longobucco. La proroga alla Sam è stata votata dai 14 consiglieri della maggioranza e dai cinque delle opposizioni, che hanno così supportato l’amministrazione di Raffaele Maria De Prisco. Anche la variazione di bilancio, che avrebbe potuto creare ulteriori problemi all’esecutivo, è stata approvata con i voti della maggioranza.

L’affare Bottoni

Il tema centrale della serata è stato sicuramente la rottura con i bottoniani, che potrebbe di fatto aprire la strada a una possibile candidatura dell’ex sindaco di area socialista Salvatore Bottone contro Raffaele Maria De Prisco nelle elezioni amministrative del prossimo anno.

Natalia Pepe