Parco Fienga e Percorso della Salute: messa in sicurezza a Nocera Inferiore

L'Amministrazione Comunale ha invitato i cittadini a collaborare e a segnalare eventuali criticità

Nocera Inferiore. Nocera Popolare e Futurama insieme per costruire una città più vivibile
Nocera Inferiore Castello Fienga

Nocera Inferiore – La Provincia di Salerno ha stanziato 607.000,00 euro per interventi di messa in sicurezza del territorio a Nocera Inferiore, Roccapiemonte, Cava de’ Tirreni e Salerno. Nello specifico, a Nocera i lavori interesseranno la Collina del Parco Fienga e il Percorso della Salute.

L’obiettivo del progetto, finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POR FESR Campania 2021-2027, è quello di ridurre il rischio di dissesto idrogeologico e di incendi boschivi, valorizzando al contempo le aree verdi e migliorando la fruibilità del territorio.

“Gli interventi riguardano due aree sensibili della nostra città” spiega la consigliera provinciale Annarita Ferrara. “Si tratta di un progetto importante che metterà in sicurezza il territorio e renderà il Parco Fienga e il Percorso della Salute ancora più fruibili dai cittadini”.

Il Sindaco Paolo De Maio ha espresso la sua soddisfazione per il progetto e per la sinergia istituzionale che ha portato alla sua realizzazione. “Questo è un buon lavoro della consigliera Ferrara e dimostra la proficua collaborazione tra Comune, Provincia e Regione” ha dichiarato De Maio.

I lavori inizieranno a breve e saranno completati entro la fine dell’anno.

In dettaglio, gli interventi previsti a Nocera Inferiore includono:

Messa in sicurezza della Collina del Parco Fienga: saranno realizzati interventi di sistemazione idraulica e forestale per ridurre il rischio di frane e smottamenti. Valorizzazione del Percorso della Salute: saranno riqualificati i sentieri e installate nuove attrezzature sportive e didattiche.

L’Amministrazione Comunale ha invitato i cittadini a collaborare e a segnalare eventuali criticità. “Invitiamo i cittadini a vigilare e a segnalare eventuali criticità” ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Pasquale D’Angelo. “La collaborazione di tutti è fondamentale per la buona riuscita del progetto”.