Proprietari di due compro oro denunciati a Pagani ed Angri

Durante l'operazione, sono stati sequestrati preziosi per un valore complessivo di oltre 50.000 euro. 

guardia di finanza
Guardia di finanza

Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria hanno denunciato due persone fisiche, titolari di due distinte attività commerciali, una ad Angri ed una a Pagani, per il reato di esercizio abusivo dell’attività di compro oro.

I due soggetti operavano senza le necessarie autorizzazioni, violando le normative vigenti. Durante l’operazione, sono stati sequestrati preziosi per un valore complessivo di oltre 50.000 euro.

Le indagini sono ancora in corso per verificare l’eventuale coinvolgimento di ulteriori soggetti e approfondire la provenienza dei beni sequestrati.