Scafati. Condannati padre e figlio per tentata estorsione

La Cassazione ha confermato che padre e figlio hanno adottato comportamenti minacciosi e intimidatori nei confronti dei fratelli proprietari del terreno.

Scafati
Scafati

Nuova questione a Scafati; dalle indagini è emerso che padre e figlio avrebbero tentato di ottenere un terreno da due fratelli attraverso minacce e, in un caso, anche con un’aggressione. L’area in questione confinava con quella di un parente degli imputati.

Come riportato da “L’Occhio di Salerno”, secondo i giudici della Corte d’appello, i due non agirono per interesse della loro parente, ma perchè volevano che quel terreno fosse collegato alle “attività di deposito auto”. La Cassazione ha confermato che padre e figlio hanno adottato comportamenti minacciosi e intimidatori nei confronti dei fratelli proprietari del terreno.