Estate all’insegna del sociale: nuovi progetti e iniziative ad Angri

Il Comune di Angri ha ripartito il contributo straordinario una tantum ricevuto dal Governo, destinato all'assessorato ai servizi sociali

Maria D'Aniello - Agro24
Maria D'Aniello - Agro24
Estate all’insegna del sociale: nuovi progetti e iniziative ad Angri

Con la delibera di giunta n. 106 del 27 maggio 2024, il Comune di Angri ha ripartito il contributo straordinario una tantum ricevuto dal Governo, destinato all’assessorato ai servizi sociali per promuovere attività sociali e di inclusione. L’assessore delegata alle politiche sociali, Maria D’Aniello, ha illustrato le iniziative e i progetti che verranno realizzati grazie a questo fondo di 51.342,31 euro.

Attenzione ai servizi sociali

“Abbiamo concertato insieme al Sindaco tante novità e servizi aggiuntivi per il sociale”, ha dichiarato l’assessore D’Aniello. Tra le iniziative principali, un soggiorno climatico dedicato ai ragazzi diversamente abili, eventi e laboratori per i bambini, oltre a varie attività socio – educative e ricreative. “Il nostro obiettivo è migliorare la qualità della vita dei bambini, accrescendo processi di socializzazione e inclusione,” ha aggiunto.

Gli anziani e le persone fragili

Anche gli anziani beneficeranno di nuovi progetti, tra cui il Turismo Sociale, che prevede gite della durata massima di un giorno, spettacoli teatrali, visite a musei e chiese. “Abbiamo una particolare cura per le persone fragili, permettendo loro di visitare luoghi e attività culturali,” ha spiegato l’assessore.

Le fasce giovanili

Non sono stati dimenticati i giovani, per i quali sono stati pensati progetti formativi di tipo socializzante, come musica e arte. “Le opportunità e gli eventi sociali in programmazione sono molteplici,” ha sottolineato D’Aniello. Tra questi, i campi estivi che partiranno a luglio, per i quali è stata già presentata la manifestazione d’interesse a partecipare.

I contributi

Infine, grazie agli ulteriori fondi ricevuti lo scorso anno come contributo sociale una tantum, la villa comunale verrà arricchita di nuove giostrine per i bambini. “Sarà un’estate all’insegna del sociale, per non lasciare indietro nessuno,” ha concluso l’assessore D’Aniello, esprimendo entusiasmo per le numerose iniziative previste.

Con queste misure, il settore dei servizi sociali, sotto la responsabilità della dottoressa Elena Nazzano, dimostra il suo impegno nel migliorare la qualità della vita di tutti i cittadini, promuovendo inclusione e socializzazione attraverso attività diversificate e accessibili a tutte le fasce d’età.

Natalia Pepe