Roccapiemonte: annullato il bando per la Gestione dei Rifiuti

Il ricorso ha evidenziato criticità nel disciplinare di gara e nella gestione del centro di raccolta dei rifiuti

scuola palumbo roccapiemonte, le rassicurazioni del sindaco
Scuola Alfonso Palumbo Roccapiemonte, Foto OttoPagine

Il Tar Campania ha annullato il bando da 10 milioni di euro per la gestione dei rifiuti del Comune di Roccapiemonte, accogliendo il ricorso del Consorzio Stabile Campano. Il consorzio, rappresentato dall’avvocato Massimo Lanocita, ha contestato il bando per violazione e falsa applicazione di legge ed eccesso di potere. Il Tar ha sospeso urgentemente il bando il 17 maggio, ma il Comune non ha subito recepito la decisione, costringendo Lanocita a inviare un sollecito.

Il ricorso ha evidenziato criticità nel disciplinare di gara e nella gestione del centro di raccolta dei rifiuti, ancora inesistente. L’udienza per il merito è prevista per il 17 luglio.