Stadio Marcello Torre di Pagani, pronto il nuovo manto erboso

L’amministrazione comunale si attiva per gli interventi di rilancio strutturale dello stadio “Marcello Torre” di Pagani

Pagani Stadio Marcello Torre foto Calciozz.it
Pagani Stadio Marcello Torre foto Calciozz.it
Stadio Marcello Torre di Pagani, pronto il nuovo manto erboso

L’amministrazione comunale si attiva per gli interventi di rilancio strutturale dello stadio “Marcello Torre” di Pagani. L’Ente di Palazzo San Carlo è a lavoro da tempo per provare ad avanzare alcune soluzioni per la principale struttura sportiva cittadina, alcune migliorie saranno applicabili già prima di settembre mentre altri capitoli sono rinviati probabilmente al prossimo anno. Nel grande piano di cantieri attivata dall’amministrazione comunale del sindaco Lello De Prisco, infatti, un capitolo importante è dedicato ai lavori di riqualificazione dell’impianto sportivo che ospita la Paganese e altre realtà cittadine.

Lavori in cantiere

Tante sono le progettazioni in itinere, come spiegato dall’assessore delegato ai Lavori pubblici, Augusto Pepe, impegnato a coordinare una serie di interventi. Aspetto, questo, sicuramente non secondario, visto che dall’autunno alla fine della primavera la struttura è occupata con la società calcistica militante in serie D, limitando di fatto la possibilità degli interventi in frangenti precisi. «Avvieremo presto l’opera di manutenzione del manto erboso  sul campo», ha spiegato il vicesindaco Pepe, che però al tempo stesso avvisa come l’intervento sarà forse l’unico prima dell’arriva di settembre.

Intoppi

Questo perché gli uffici comunali sono a lavoro per gestire alcune situazione legati ad altri lavori, come quelli di copertura della tribuna e dello spostamento della curva nord per aprire il campo alla pista olimpionica. La prima opera elencata è al momento in una fase di relativo stallo, per motivi tecnici che sono stati sottolineati in prima battuta dagli stessi uffici pubblici, con Pepe che chiarisce: «Purtroppo sono stati rilevati problematiche rispetto ai precedenti lavori di impermeabilità compiuti. Una volta risolta questa specifica questione potremo avanzare quindi anche con la copertura».

Il nuovo settore

Rimane da programmare il futuro spostamento della del settore dedicato ai tifosissimi, che per il vicesindaco potrebbe partire dopo il termine del campionato nel 2025. Una data strategica per l’Ente, che sta pensando pure alla ricostruzione in cemento, qualche metro più indietro, della curva.

Alfonso Romano