“Nocera Città che legge”, torna l’iniziativa per piccoli e grandi lettori

Appuntamento imperdibile per gli amanti della lettura: incontri con gli autori e occasioni di riflessione e dibattito culturale

Dopo il successo della prima edizione dello scorso autunno, torna “Nocera Città che legge”, l’iniziativa culturale che celebra la lettura e la letteratura. La rassegna è organizzata in collaborazione con la libreria Mondadori di Nocera Inferiore, l’associazione Pro Loco Nocera di tutti e l’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia – Comitato Provinciale di Salerno).

Il programma

Il ciclo di eventi si aprirà martedì 18 giugno, presso la Corte della Curia Vescovile alle ore 19.00, con l’intervento della scrittrice napoletana Patrizia Rinaldi. L’autrice, nota per il personaggio di Blanca Occhiuzzi, presenterà il suo ultimo libro “Mare di pietra”. L’incontro sarà moderato da Pina Esposito, presidente dell’associazione Pro Loco Nocera di tutti, con letture a cura di Claudia Squitieri.

Venerdì 21 giugno, sempre alle ore 19.00, la giornalista e drammaturga Valeria Parrella ritornerà a Nocera per presentare “Piccoli miracoli e altri tradimenti” nella suggestiva cornice della Villa Comunale.

Sabato 22 giugno, alle 19.00, sarà la volta di Piera Carlomagno, autrice di gialli, che presenterà “Ovunque andrò” nell’atrio della Biblioteca Comunale.

La rassegna si concluderà venerdì 28 giugno, nella Corte della Casa Comunale alle 19.30, con Roberto Emanuelli che parlerà del suo romanzo “Ora amati”, un’opera che esplora il tema delle relazioni tossiche.

Nocera Città che legge: il programma

“Nocera Città che legge” si conferma così un appuntamento imperdibile per gli amanti della lettura, offrendo incontri con autori di grande talento e occasioni di riflessione e dibattito culturale.