Tragedia sfiorata nel napoletano: ragazzo ferito da un palo della segnaletica

Gli agenti della Polizia Municipale sono intervenuti sul luogo dell’incidente per effettuare i rilievi necessari e accertare le cause del cedimento del palo.

Fonte: Pino Grazioli
Fonte: Pino Grazioli

L’episodio ha suscitato grande preoccupazione tra i presenti e i familiari del ragazzo. Raffaella Volpe, madre del 12enne, ha raccontato a Cronaca Flegrea: «Siamo ancora sotto shock. Medici e infermieri ci hanno detto che mio figlio è stato miracolato. Bastava che il palo colpisse un altro punto della testa e avrebbe potuto morire. E tutto questo per la mancanza di manutenzione?»

Come riportato sempre da Cronaca Flegrea, la signora Volpe ha sottolineato l’importanza dell’intervento immediato dei passanti: «Noi genitori eravamo nelle vicinanze e siamo corsi subito sul posto quando abbiamo ricevuto la chiamata. Inizialmente i ragazzi non si erano resi conto della gravità della situazione, poi l’ematoma è scoppiato e il sangue ha iniziato a schizzare ovunque. Ora mio figlio sta meglio, anche se è ancora intontito e ha mal di testa».

Gli agenti della Polizia Municipale sono intervenuti sul luogo dell’incidente per effettuare i rilievi necessari e accertare le cause del cedimento del palo.