23enne investita all’Università. Accertata la dinamica: Francesca Bilotti non era scesa dal bus

Francesca Bilotti non era scesa dall’autobus che poi l’ha travolta. Dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza emergerebbe una dinamica diversa da quella circolata in base alle prime testimonianze. A quanto pare, la studentessa 23enne di Giffoni Valle Piana, che ha perso la vita nel terribile incidente era giunta al campus con il fidanzato, che l’aveva accompagnata con la sua auto.

Francesca, dunque, era a piedi nell’area terminal bus quando, prima di essere investita dal pullman in fase di manovra. La ragazza sarebbe così caduta prima di finire sotto una delle ruote posterioro. Per la studentessa, che frequentava la facoltà di Lingue e Letterature straniere, non c’è stato nulla da fare. Le ferite riportate nel tragico impatto non le hanno lasciato scampo. I carabinieri sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica. Preziose le immagini delle telecamere di videosorveglianza, che stando alle ultime indiscrezioni, avrebbero smentito le voci circolate in mattinata, secondo le quali la ragazza scendendo dall’autobus avrebbe urtato la porta e sarebbe caduta prima di essere investita dal pullman. L’autista è indagato per omicidio colposo.