Sigarette rubate nel trolley, fermati dai carabinieri

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due fratelli rumeni, domiciliati a Nettuno, in provincia di Roma, fermati mentre scendevano da una Seat Ibiza condotta da un nipote, anch’egli rumeno, nei pressi della Stazione ferroviaria di Battipaglia.

Sottoposti a perquisizione sul posto, sono stati trovati in possesso di 156 pacchetti di sigarette di varie marche, perfettamente sigillati, nascosti in un trolley.

La perquisizione estesa all’abitazione del nipote di Olevano sul Tusciano ha permesso di recuperare altri 96 pacchetti di sigarette, il tutto risultato trafugato la notte del 18 aprile da una rivendita di tabacchi di Olevano sul Tusciano.

I due rumeni sono stati trasferiti al carcere di Fuorni. Denunciato in stato di libertà il nipote. Le sigarette sono state riconsegnate al titolare della rivendita.