Abbigliamento contraffatto venduto via web

I militari della Compagnia di Marcianise hanno individuato e posto sotto sequestro un ingente quantitativo di capi di abbigliamento recanti noti marchi contraffatti (ADIDAS, NIKE, PRADA, CHANEL, SAUCONY, MOSCHINO, ARMANI, RALPH LAUREN, HARMONT & BLAINE, MICHEL KORS, BURBERRY, ecc.) posti in commercio tramite Internet.

Le Fiamme Gialle hanno scoperto che D.D., italiano quarantenne residente a Marcianise (CE), si recava a bordo della propria autovettura presso il domicilio di coloro che, tramite il Web, avevano effettuato l’acquisto di capi d’abbigliamento contrassegnati da false griffe.

I militari lo hanno pedinato e sono intervenuti durante l’ennesima consegna. All’ALT intimato dai Finanzieri, nel tentativo nascondere il carico al controllo, prima di arrestare la marcia della propria autovettura, l’indagato ha tentato di sbarazzarsi della merce lanciandola dal finestrino anteriore del mezzo.

I Finanzieri, bloccato il quarantenne e recuperata la maglieria gettata per strada, hanno dato immediato avvio ad una perquisizione domiciliare, durante la quale, in una cantina adibita a deposito, sono stati rinvenuti e sequestrati oltre 150 indumenti contraffatti (pantaloni, giubbotti, magliette, felpe e scarpe), di elevata qualità e finemente rifiniti, pronti per essere destinati alla vendita “porta a porta”.

Il responsabile, denunciato all’Autorità Giudiziaria competente, dovrà ora rispondere dei reati di
ricettazione e contraffazione.