Abusi sessuali e maltrattamenti, condannato padre violento

Violenza sessuale su minore e maltrattamenti, condannato in primo grado ad 8 anni e 6 mesi di carcere un 53enne di Scafati. I fatti risalgono al 2012, quando una ragazzina di 8 anni decise di confidarsi con una sua compagna di scuola.

L’amica raccontò tutto all’insegnante, che si rivolse ai servizi sociali e ai carabinieri.

Secondo quanto emerso dalle indagini, la piccola non mangiava sempre ed era costretta a lavarsi con acqua fredda, per risparmiare.

Giorni fa, il collegio del presidente Donnarumma ha condannato l’uomo ad una pena in primo grado di 8 anni e 6 mesi di carcere.

Fonte Il Mattino