Adescava bambini in rete, nei guai un minorenne

Adescava bambini sui social network per ottenere foto intime: i carabinieri della compagnia di Bagnoli hanno individuato un 17enne. Il tablet e lo smartphone del minore contenevano un ingente quantitativo di materiale pedopornografico.

Il gip presso la procura per i minorenni di Napoli ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare per adescamento di minorenni, detenzione e scambio di materiale pedopornografico, subito eseguita dai militari dell’Arma. Il 17enne è stato trasferito in un centro di prima accoglienza.