Adescava minorenni con lo smartphone, nei guai 40enne

Avrebbe adescato ragazzine col cellulare e le spingeva a inviargli foto, fermato dalla polizia un quarantenne. Secondo gli inquirenti, l’uomo originario di Portici chiedeva alle giovanissimi di inviargli foto nude. In particolare nelle ultime settimane il 40enne, sposato e padre di due figli, avrebbe avvicinato una bambina di 9 anni che frequentava un centro di assistenza per minori. L’uomo risponderà nelle prossime ore al pm della Procura di Napoli che ne ha disposto il fermo.