Aeroporto di Capodichino: arrestato trafficante di stupefacenti, trasportava 3,3 kg di eroina

I finanzieri del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno individuato ed arrestato un trafficante di sostanze stupefacenti che trasportava 3,300 kg. Di eroina. In particolare, i finanzieri insieme a funzionari doganali, durante i normali controlli ai passeggeri in transito presso lo scalo aeroportuale partenopeo, hanno fermato un cittadino di origine tanzaniana, giunto a Napoli con volo proveniente da Johannesburg (Sudafrica) – via Amsterdam, in quanto insospettiti dal nervosismo manifestato mentre raggiungeva l’uscita dell’aeroporto.

Al termine dei controlli sulla persona e sul bagaglio, i finanzieri hanno rinvenuto, nascosti nella tracolla, 4 involucri contenenti sostanza stupefacente. L’analisi chimica ha consentito di accertare che si trattava di eroina purissima. Il corriere, di 24 anni, è stato arrestato con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, reato punito con la pena da 8 a 20 anni di reclusione.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati