Affonda motoscafo, la Capitaneria salva quattro persone

Un motoscafo affonda e l’intervento degli uomini della Guardia Costiera evita il peeggio. Tratti in salvo gli occupanti ed evitato lo sversamento in mare del carburante. L’allarme è partito da una barca in navigazione nelle acque antistanti il litorale di Massa Lubrense, in prossimità della «Cala di Mitigliano». Il natante imbarcava acqua e stava per colare a picco. Subito sul posto sono giunte alcune unità della Guardia Costiera.

Il personale della Capitaneria di Porto ha soccorso gli occupanti dell’imbarcazione, lunga circa 6 metri, poco prima che affondasse completamente. Le quattro persone a bordo erano in buone condizioni di salute e non hanno avuto bisogno di assistenza medica. Il tempestivo intervento della Guardia Costiera ha anche evitato il rischio di inquinamento marino causato dallo sversamento di gasolio in mare.

A darne notizia Il Mattino