Amalfi. E-Government, uno degli esperti nazionali affianca il Comune

Continua il processo di informatizzazione al Comune di Amalfi. Dopo lancio del nuovo sito web istituzionale www.amalfi.gov.it, si passa alla digitalizzazione dei processi di lavoro e dei servizi per la cittadinanza.
Per rispondere in maniera efficace alle nuove sfide connesse all’innovazione della macchina comunale, il Sindaco Daniele Milano ha scelto di avvalersi dell’ing. Nicola Savino, individuato come consigliere politico per Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, a titolo gratuito.

A Savino, esperto nazionale del settore, è affidata l’avvincente sfida di rendere il Comune di Amalfi uno dei più virtuosi in materia di digitalizzazione a norma, affrontando le ultime novità normative in materia di E-Government. Dalla gestione e conservazione dei documenti informatici allo SPID (il sistema di identità digitale certificata unica dei cittadini che permette loro di accedere a tutti i servizi pubblici), passando per il sistema di pagamenti elettronici PAGOPA fino ad arrivare al FOIA (il Freedom of Information Act).

«Insieme all’ingegnere Savino – dichiara il Sindaco di Amalfi, Daniele Milano – proseguiremo il processo di innovazione, digitalizzazione ed ammodernamento della macchina comunale. Ci impegniamo ad aumentare progressivamente i servizi on-line per la cittadinanza, con l’obiettivo di ridurre la distanza con la Pubblica Amministrazione».

Nicola Savino così parla del compito affidatogli: «Sono molto onorato di questa possibilità che mi è stata offerta. Appena il Sindaco me ne ha parlato, ho subito accettato. Mi riempie di orgoglio poter rendere un comune come quello di Amalfi una PA all’avanguardia nel digitale. Si possono fare tante cose interessanti, abbiamo tanti progetti. Ho un obiettivo: provare a rendere il Comune di Amalfi il più virtuoso della Regione in materia di E-Government in pochi anni» .