Angri. Bimba scivolata in piscina, oggi l’autopsia

Non sono stati donati gli organi della bimba di tre anni di Angri, morta dopo essere scivolata in piscina. Un problema procedurale ha bloccato l’iter per l’espianto degli organi che era stato autorizzato dai genitori.

La salma della piccola è stata trasferita nella sala mortuaria del Policlinico di Napoli dove ,questa mattina, sarà eseguita l’autopsia.

A darne notizia Il Mattino