Angri. Chianiello pattumiera. L’assessore Barba pronta al pugno di ferro

Il Parco del Chianiello trasformato in una pattumiera dai gitanti del ferragosto. Arriva dura e piccata la presa di posizione dell’assessore alle politiche ecologiche e ambientali Caterina Barba: “Apprendo con dispiacere che nella giornata di Ferragosto, il Chianiello metà abituale di molti cittadini è stato lasciato pieno di rifiuti di ogni genere sparsi ovunque. Questo ennesimo episodio, – dice l’assessore Barba – dimostra che la nostra città è ” sporca” principalmente a causa di comportamenti irresponsabili di una parte dei cittadini, che continuano a depositare in maniera selvaggia rifiuti ovunque, senza rispetto di alcuna regola”.

L’assessore Barba è pronta a dare luogo a un’intesa ed efficace programma di prevenzione del fenomeno del sacchetto selvaggio con in sinergia con le Guardie Ambientali e la Polizia Locale.

“L’azione intrapresa la scorsa settimana con l’ausilio delle guardie ambientali per la repressione del sacchetto selvaggio è solo l’inizio di un percorso che spero possa coinvolgere un numero di cittadini sempre maggiore in questa battaglia di civiltà, che si trasformi maggiormente in un’azione di pulizia piuttosto che di polizia. Credo che stiamo sulla buona strada e io non mi fermerò” conclude Barba.

Luciano Verdoliva

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati